SCARPELLINI

Strumenti Musicali dal 1963






Ricerca

ALTRO - GADGETS

BONUS STRADIVARI

2018

Nuovo

BONUS STRADIVARI 2018
BONUS STRADIVARI 2018! Una bella notizia: anche nel 2018 potrai usufruire del Bonus Stradivari. Il 23 dicembre scorso il Senato ha approvato definitivamente la Legge di Bilancio, che contiene anche il rinnovo del Bonus per il 2018. La legge entrerà in vigore il 1 gennaio 2018 e sarà operativa solo dopo l'emanazione del decreto attuativo dell'Agenzia delle Entrate (entro il 31 gennaio). Prima di procedere sulle novità di quest'anno, riportiamo una sintesi della procedura attuata nel 2017 non prima di aver definito esattamente cos'è. COS'É? E' un contributo statale rivolto agli studenti di musica intenzionati ad acquistare uno strumento. A definirne le procedure è l'agenzia delle entrate. Lo scorso anno lo ha fatto prima con il provvedimento del 14 Marzo 2017 e poi con la Circolare del Giorno n. 79/2017. 2017 Nel 2017 ne hanno beneficiato per 15 milioni di euro: Studenti dei Licei Musicali; Studenti dei Corsi Preaccademici dei Conservatori, degli ISSM e di tutti gli enti abilitati a rilasciare i titoli AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale); Studenti dei Corsi di Diploma di I e II livello dei Conservatori, degli ISSM e di tutti gli enti abilitati a rilasciare i titoli AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale); Studenti dei Corsi del vecchio ordinamento dei Conservatori, degli ISSM e di tutti gli enti abilitati a rilasciare i titoli AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale); Studenti dei corsi di strumento complementare dei Conservatori, degli ISSM e di tutti gli enti abilitati a rilasciare i titoli AFAM (Alta Formazione Artistica e Musicale). Al contrario, non è stato possibile usufruire del Bonus Stradivari 2017 in questi casi: Per tutti coloro che ne hanno usufruito nel 2016; Per gli studenti di canto, di composizione o di direzione orchestrale; Per l’acquisto di software di musica elettronica o di impianti di amplificazione. BONUS STRADIVARI 2018 Non cambiano le modalità del bonus rispetto al 2017, ma è stato ridotto il plafond a €10milioni. Un'altra novità interessante è che stato esteso anche a agli studenti di tutti i corsi (compresi direzione, canto, composizione, didattica, ecc.) dei conservatori, pareggiati e enti abilitati a rilasciare titoli riconosciuti Afam (Civica di Milano, Fiesole, Siena Jazz è St. Louis di Roma, CPM, ...): precedente ordinamento, triennio, biennio, propedeutici. COME FUNZIONA? E un contributo del 65% sul prezzo finale dello strumento fino a un contributo massimo di €2.500 (es: se lo strumento costa €3.000, il bonus sarà di €1.950); Quando uscirà il decreto dell’Agenzia delle Entrate, gli studenti dovranno farsi rilasciare un certificato dal Conservatorio/Liceo, portarlo dal rivenditore che applicherà il bonus come sconto sul prezzo di vendita.
€ 0

PAGODIL

- DILAZIONE PAGAMENTO

Nuovo

Pagodil - DILAZIONE PAGAMENTO
PAGODIL - DILAZIONE PAGAMENTO ZERO INTERESSI, ZERO COSTI, PRATICO E VELOCE! Non sono richiesti lunghi contratti e la tua busta paga, basta il BANCOMAT ed è tutto automatico! Che cos’è PAGODIL? PAGODIL è un sistema di dilazione dei pagamenti. PAGODIL, in collaborazione con l’esercente, ti consente di pagare i tuoi acquisti poco alla volta senza costi aggiuntivi sul prezzo. L’importo della spesa viene suddiviso in piccole quote che vengono addebitate ogni mese dal tuo conto corrente bancario. Spese di incasso? Nessuna. PAGODIL non ha costi. PAGODIL non è un finanziamento, per questo non ha costi né interessi. Che differenza c’è tra un finanziamento e PAGODIL? Semplice. Con PAGODIL non ci sono costi né interessi. Con PAGODIL spendi esattamente quanto c’è scritto sull’etichetta del prezzo. Non un centesimo in più. Solo che paghi poco alla volta. Pagare subito o pagare poco alla volta con PAGODIL costa uguale. Ma pagare poco alla volta è molto più comodo, non trovi? La busta paga? Non serve! Oltre a essere a costo zero PAGODIL è anche un servizio a "burocrazia zero". Bastano pochi documenti, una firma e pochi minuti per dilazionare la tua spesa. Non serve nemmeno la busta paga o la dichiarazione dei redditi. Chiedi PAGODIL alla cassa. PAGODIL non è un finanziamento ma un sistema di dilazione dei pagamenti. Per questo puoi chiedere di utilizzarlo direttamente al tuo negoziante. Cofidis S.p.a. penserá a saldare immediatamente l’esercente e in seguito riceverá da te le quote dilazionate del prezzo della vendita, senza oneri a tuo carico. Quando sei alla cassa chiedi PAGODIL per pagare i tuoi acquisti poco alla volta senza costi aggiuntivi sul prezzo.
€ 0